Menu
Caricamento Eventi

PISA E LA TORRE PENDENTE

Data: 11/10/2020 - PISA

Pullman+ Pranzo + Ingressi e Visite Guidate  € 115,00

SOLD OUT

Ritrovo e partenza al mattino dai luoghi convenuti , soste durante il percorso. Arrivo a Pisa incontro con la guida ed inizio della visita. Quella dei Cavalieri di Pisa è una piazza lussureggiante e regale in cui prendono forma ” in confusione e disordine”, secondo la definizione del Vasari che ristrutturò la piazza in epoca rinascimentale , le orme di Pisa antica, con palazzi di epoche lontane, simbolo di una città che ha saputo essere grande. Nel cinquecento la piazza assunse il nome attuale, divenendo, così come voluto da Cosimo I de Medici, il quartier generale dell’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano. Quella che Vasari creò fu una Piazza regale e stupefacente, con grandi palazzi graziosamente decorati tra i quali Il Palazzo dei Cavalieri un tempo residenza del potestà e sede del tribunale; il Palazzo del Consiglio dei Dodici e la Chiesa di Santo Stefano dove i cavalieri dell’Ordine di Malta ricevevano la benedizione prima di partire per le crociate; Il Palazzo dell’Orologio, al quale, durante i rifacimenti operati dal Vasari, fu inglobata la Torre della Fame. Sono passati venti anni da quando nella periferia di Pisa, in un cantiere delle Ferrovie dello Stato, fu scoperto uno dei più ricchi e complessi giacimenti archeologici del secolo. Lungo un alveo fluviale ormai scomparso, si sovrapponevano oltre trenta relitti di imbarcazioni antiche, travolte da varie alluvioni in circa mille anni di storia (dal III sec. a.C. al VII sec. d.C.), oltre a migliaia di reperti in straordinario stato di conservazione. Laboriosi scavi e complessi restauri hanno finalmente trovato conclusione in una nuova esposizione museale: Le Navi Antiche di Pisa, inaugurata al pubblico il 16 giugno 2019 presso gli Arsenali Medicei.

Pranzo in ristorante riservato.

A seguire proseguimento della visita guidata.

Piazza del Duomo è un concentrato di incredibile bellezza. Non è un caso che Gabriele d’Annunzio abbia efficacemente sintetizzato la maestosità del luogo del luogo conferendole il nome di Piazza dei Miracoli. La piazza accoglie, su un’ampia distesa di prato verde, quattro bianchissimi capolavori di arte monumentale medievale: il celeberrimo Campanile o Torre Pendente, il Camposanto, il Battistero e il Duomo. Il Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta, fu edificato nel 1064 per celebrare la grandezza di Pisa, all’epoca potente Repubblica marinara. «Il tempio di marmo bianco come la neve», come è riportato sulla lapide del suo architetto, Buscheto di Giovanni Giudice, è una chiesa a cinque navate col transetto a tre, sormontata da una splendida cupola circondata da un loggiato. Davanti alla Cattedrale sorge il Battistero di San Giovanni, anch’esso in stile romanico, iniziato nel 1153 da Diotisalvi e terminato nel XIV secolo, quando vennero aggiunti degli elementi gotici. È il più grande battistero del mondo: la circonferenza misura poco più di 107 metri per un’altezza di quasi 55 metri. Ma la caratteristica più strabiliante è probabilmente l’eccezionale acustica all’interno del maestoso cilindro del Battistero. Chiude a nord la piazza il Camposanto, cimitero monumentale iniziato nel 1277, circondato da una cinta di marmo e con la struttura interna di un chiostro. La parola “camposanto” deriva proprio da qui. Secondo la tradizione, infatti, nello spazio centrale scoperto sarebbe stata sparsa della “terra santa” portata dalla Palestina a seguito della Seconda Crociata. Completa il quadro il Campanile o Torre Pendente, riconosciuto nel mondo come simbolo di Pisa. La struttura, inclinata per effetto di un cedimento nel terreno che bloccò a lungo la sua costruzione, fu iniziata nel 1173, ripresa nel 1275 e compiuta nella seconda metà del Trecento. La torre ha una struttura cilindrica ad arcate cieche nella parte inferiore che prosegue verso l’alto con sei ordini di loggette che riprendono il motivo del Duomo. All’interno la scala a spirale conduce, con 294 gradini, sulla cima di una delle torri più famose del mondo, dove è possibile ammirare la cella campanaria e lo splendido paesaggio.

Al temine della visita guidata ritrovo del gruppo e partenza per il rientro.

         Stampa          Segnala ad un amico

Scegli il tuo luogo di partenza:

Quota di Partecipazione€ 115,00Esauriti!

* L'utente che effettuerà l'acquisto per più persone, sarà considerato il capogruppo!
** ATTENZIONE: Per partenze in punti diversi effettuare ordini diversi!
***Il referente / capogruppo per ogni ordine deve essere una persona presente al punto di partenza scelto!

 

Evento: *

Data e luogo evento: *

Nome e cognome: *

Telefono/cellulare: *

Email: *

Numero posti: *

Accetto la Normativa sulla Privacy D. Lgs. 196/2003

Eventuali note:

[recaptcha]