Menu
Caricamento Eventi

PRAGA

Data: 30/05/2020 - PRAGA

Pullman + Hotel**** + 3 Cene + Ingressi e Visite Guidate € 575,00

30 Maggio   1 ° giorno

Partenza al mattino dai luoghi convenuti. Soste durante il percorso, pranzo libero ed arrivo a Praga. Cena e pernottamento in hotel.

31 Maggio   2° giorno

Al mattino, dopo la colazione in hotel, incontro con la guida ed inizio della visita della città vecchia di Praga , Staré Město. Sulla Piazza della Città Vecchia – che suggestiona per la presenza dell’enorme monumento dedicato a Jan Hus, teologo boemo arso vivo per le sue posizioni religiose – si affaccia una molteplicità incommensurabile di emblemi architettonici, a cominciare dallo Staromestska Radnice, ovvero il Municipio, un complesso sorto nel XIV secolo che include alcuni esempi gotici fusi agli stilemi rinascimentali, una torre di 70 metri d’altezza, una graziosa cappella e, soprattutto, il celeberrimo Orologio Astronomico. Questa meraviglia meccanica, ideata e realizzata nel 1410 dall’orologiaio Mikuláš Kadan insieme al suo assistente Jan Šindel, misura tempo, cicli lunari e disposizione planetaria: è composto da due quadranti policromi e alterna i segni dello zodiaco a figure simboliche e icone sacre quali gli apostoli cristiani, che ogni ora compaiono in corteo. Si prosegue con la visita degli esterni del Quartiere Ebraico. La presenza ebraica a Praga e in Repubblica Ceca risale almeno alla metà del X secolo. Già a quel tempo gli ebrei erano colpiti da deportazioni e vessazioni di ogni tipo. Tristemente famosa è la Strage di Pasqua del 1389, durante la quale morirono oltre 3.000 persone.Tuttavia, diversi rabbini ed esponenti religiosi sono entrati nelle grazie di sovrani e imperatori come Carlo VI che nel 1716 decise di concedere una certa autonomia alla comunità ebraica. Fu però con Giuseppe II che terminò l’isolamento forzato nel quale vivevano gli ebrei, ai quali fu permesso di abitare altre zone di Praga, tra cui la Città Vecchia. Nel corso del XIX secolo le attività economiche ebraiche si estesero in gran parte della città e lo stesso quartiere è stato restaurato e abbellito.Al dispetto della sua difficile e sofferta storia, il Quartiere Ebraico è un insieme perfetto di palazzi gotici e costruzioni in stile Liberty molte eleganti e affascinanti.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita di Nove Mesto: la città nuova. La Città Nuova si trova a sud di quella vecchia, sulla sponda destra della Moldava.Non inganni il nome: ha tanta storia. Fu fondata, infatti, nel lontano 1348 da Calo IV. Si sviluppa attorno a tre piazze ed è sede di hotel, uffici, banche, locali notturni e casinò. Piazza Venceslao è il suo principale punto di interesse. Nata come Mercato dei Cavalli (Konský trh) nel 1348 per volontà di Carlo IV, la piazza ha ricevuto il suo nome attuale durante la Rinascita Nazionale Ceca del 1848.Nel corso della storia ha rivestito sempre un grande significato storico come luogo di raduni, manifestazioni ed importanti avvenimenti che hanno segnato la storia ceca sin dal Medioevo, tra cui, per esempio, la dichiarazione della Prima Repubblica Cecoslovacca nel 1918, le proteste contro l’invasione sovietica del 1968 e la caduta del Comunismo nel 1989. Tra i simboli di Nove Mesto, e più in generale di Praga, la Casa Danzante ne è un esempio (dum Tancini): l’iconico palazzo firmato da Milunic e Gehry dalle forme avveniristiche e inconsuete. Al termine della visita guidata rientro in hotel, cena e pernottamento.

1 Giugno  3° giorno

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida , continuazione visita guidata della città. Il Castello di Praga è il simbolo più importante dello Stato ceco già da oltre un millennio. Fondato nel IX secolo, è stato la sede dei sovrani boemi e poi dei presidenti della repubblica. È uno dei più grandi complessi al mondo ed è formato da palazzi storici, ufficiali ed ecclesiastici, fortificazioni, giardini e luoghi pittoreschi. Si estende su una superficie di 45 ettari. La veduta del Castello di Praga è considerata uno dei più affascinanti panorami al mondo. A seguire visita del Palazzo Reale, fino al XVI secolo fu la sede dei principi e dei re boemi. Venne costruito sui resti del palazzo romanico di Soběslav.  La  Cattedrale di San Vito questa cattedrale gotica, che rappresenta il simbolo spirituale dello Stato ceco, fu fondata nel 1344 al posto di una rotonda romanica originaria. La sua costruzione durò quasi 600 anni e si concluse definitivamente solo nel 1929. La Basilica di San Giorgio sorse come seconda chiesa del Castello di Praga. Degli edifici originari costruiti intorno al 920 dal principe Vratislav I si sono conservate solo le fondamenta. Durante la fondazione del monastero, avvenuta nel 973, la chiesa fu ampliata e ristrutturata. Il Vicolo d’Oro così chiamato per via dei numerosi orafi che vi vivevano nel Seicento, questo vicolo corto e stretto (Zlatá ulicka in ceco) è uno degli angoli più pittoreschi di Praga.Le casette colorate e vivaci che vi si affacciano furono in origine costruite per le guardie del Castello e solo più tardi vi si trasferirono gli orafi. Leggenda vuole che nel Vicolo d’Oro vivessero gli alchimisti di Praga, in case piccolissime, alcune alte addirittura poco più di un metro.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio si prosegue per la Città Piccola. Il Piccolo Quartiere  Malà Strana,  stretto tra il castello e la Moldava, è assieme alla Città Vecchia il centro storico nonché il cuore della Praga turistica. La Chiesa del Bambino Gesù di Praga è unedificio in stile primo barocco risale al 1611 e tra il 1634 ed il 1669 fu ristrutturato dall’ordine dei Carmelitani. La chiesa è conosciuta soprattutto per la statuetta del Gesù Bambino di Praga, proveniente dalla Spagna e donata ai Carmelitani da Polyxena di Lobkowicz (1628). Ricco di eleganti palazzi rinascimentali e barocchi, questo quartiere è attraversato ogni giorno da frotte di turisti in rotta verso il Castello di Praga o il Ponte Carlo,  una delle principali vie è la celebre Nerudova con le sue pittoresche insegne. Una delle zone più romantiche e pittoresche del Piccolo Quartiere di Praga è Kampa, un’isola artificiale formata da un braccio del fiume Moldava. Al termine della visita guidata rientro in hotel cena e pernottamento.

02 Giugno  4° giorno

Prima colazione in hotel, ritrovo del gruppo e partenza per il rientro.

 

 

         Stampa          Segnala ad un amico

Scegli il tuo luogo di partenza:

Quota a Persona in Camera Doppia€ 575,00
Quota in Singola€ 705,00
Quota Caparra a Persona in Camera Doppia€ 200,00
Quota Caparra in Singola€ 200,00
Quota Saldo a Persona in Camera Doppia€ 375,00
Quota Saldo in Singola€ 505,00

* L'utente che effettuerà l'acquisto per più persone, sarà considerato il capogruppo!
** ATTENZIONE: Per partenze in punti diversi effettuare ordini diversi!
***Il referente / capogruppo per ogni ordine deve essere una persona presente al punto di partenza scelto!

 

Evento: *

Data e luogo evento: *

Nome e cognome: *

Telefono/cellulare: *

Email: *

Numero posti: *

Accetto la Normativa sulla Privacy D. Lgs. 196/2003

Eventuali note:

[recaptcha]